sabato 5 giugno 2010

Ottava e ultima lezione (4 giugno 2010) III


I codici

I codici della comunicazione sono i codici del linguaggio. La CONDIVISIONE è un codice al quale non eravamo abituati. Tutti i codici sono in continuo mutamento perché sono i supporti ad essere in un continuo divenire. L’utilizzo delle tecnologie è allora indispensabile per tenersi aggiornati. Non guasta misurarsi anche con le vecchie tecnologie, soprattutto perché può capitare che a distanza di anni si ripropongano vecchi codici. Siamo passati dalle words alle tags, dagli articoli agli abstracts. Ma potrebbe anche accadere che in futuro dovremmo sapere tornare alle origini.

4 commenti:

Fedej ha detto...

Ma di tutti gli altri codici vogliamo parlarne? Secondo voi davvero noi non rispondevamo alle domande del prof. in aula perchè "il gruppo" aveva deciso di non farlo e allora nessuno voleva uscire da quel codice?? Io sinceramente non avrei mai pensato a una motivazione di questo genere..voglio dire, non siamo all'asilo! Non rispondevo se non sapevo la risposta, altre volte infatti sono intervenuta. Credo che molte volte si perda tempo a creare teorie che non stanno in piedi.

A.V. ha detto...

Purtroppo, invece, ha ragione il Professore. Il discorso di fondo, per buona parte degli studenti, è proprio quello.

Fedej ha detto...

Dai non ci credo...Come è possibile rimanere nell'ombra perchè altri l'hanno deciso per noi? Se nella vita vogliamo fare comunicazione/giornalismo non possiamo adeguarci a questo andazzo, sbaglio??

A.V. ha detto...

No, non sbagli. Ma tu, a lezione, quante volte sei intevenuta? Penso quasi mai. Forse una o due volte. Le altre volte non hai risposto perchè non sapevi rispondere? Male. Chi vuole fare giornalismo (parole di Tarantino e Alfonso) dovrebbe sapere un poco di tutto. Io non mi nascondo e dico che ha ragione il Professore. Ci sono regole implicite all'interno della comunità degli studenti che pochi hanno il coraggio di infrangere. Poi è logico che chi le infrange (in positivo) si fa notare, lasciando (giustamente) gli altri nell'ombra.

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. La riproduzione del titolo, dei testi e delle immagini originali è possibile solo citando con link il sito e l’autore. E’ vietata ogni modifica e utilizzo a scopo commerciale. L’autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Per tal motivo questo non implica l’approvazione dei siti stessi, sui cui contenuti è declinata ogni responsabilità. L'autore, infine, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo andreavighi@inwind.it