venerdì 25 maggio 2012

Nuova recensione Cineland. Margin Call di J. C. Chandor

Margin Call
di J. C. Chandor
con Kevin Spacey, Jeremy Irons, Paul Bettany, Zachary Quinto
Thriller, 109 min., Usa, 2011

Homo homini lupus. In un passato ormai remoto le persone dirimevano le questioni con la violenza. Poi è arrivato il denaro. E com’è andata a finire? Che nulla è cambiato: i più forti (i ricchi) sono ancora quelli che hanno più probabilità di sopravvivere.

Questo è ciò che ci insegna Margin Call, buona cronaca delle 24 ore che precedono il recente e catastrofico crollo della borsa di Wall Street. Tutto parte quando il capo dell’Ufficio Controllo Rischi di una banca d’investimenti viene licenziato su due piedi e, di conseguenza, obbligato a lasciare l’edificio. Prima di uscire egli riesce però a lasciare una chiavetta usb con una ricerca incompleta a un giovane collega, il quale scoprirà la sera stessa che il crollo del sistema è molto più vicino di quanto si possa immaginare.

Da questo momento il film si trasforma in una lunga girandola di riunioni di vertice in cui cominciano a “cadere teste” (di dipendenti e di manager utilizzati come capri espiatori) e si cercano soluzioni. Come andrà a finire lo sappiamo tutti: la società d’investimenti si libererà dei prodotti nocivi in fretta e furia mettendo in seria difficoltà i mercati e i risparmiatori.

Voto: 3/5

(Film visionato il 19 maggio 2012)

mercoledì 23 maggio 2012

The Great Gatsby di Baz Luhrmann: il trailer


Un primo trailer di 2 minuti e mezzo è uscito per lanciare il nuovo adattamento del romanzo di Fitzgerald prodotto dalla Warner e diretto da Baz Luhrmann, regista di Moulin Rouge e Australia.
La canzone  No Church in the Wild di Kanye West e Jay Z funge da colonna sonora, mentre suggestive scene di feste e balli nella New York degli anni Venti aprono il trailer.
Ambientato nel 1922, il film vanta un cast d’eccezione, con Leonardo di Caprio, Carey Mulligan e Tobey Maguire nei panni rispettivamente di Gatsby, Daisy Buchanan e Nick Carraway, narratore dell’intera storia.
In precedenza The Great Gatsby era già stato adattato per il grande schermo nel 1926, nel 1949 e nel 1974, con un film realizzato per la televisione nel 2000 e un’opera musicale nel 1999.
La versione di Luhrmann è stata girata nella sua nativa Australia e uscirà negli Stati Uniti per Natale 2012 in 2D e 3D.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. La riproduzione del titolo, dei testi e delle immagini originali è possibile solo citando con link il sito e l’autore. E’ vietata ogni modifica e utilizzo a scopo commerciale. L’autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Per tal motivo questo non implica l’approvazione dei siti stessi, sui cui contenuti è declinata ogni responsabilità. L'autore, infine, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo andreavighi@inwind.it