lunedì 10 aprile 2017

Nuova recensione Cineland. Elle di Paul Verhoeven


Elle 
di Paul Verhoeven 
con Isabelle Huppert, Laurent Lafitte, Anne Consigny, Charles Berling 
Thriller, 130 min., Francia 2016 

Più thriller che film drammatico. La messa in scena, la tensione, lo svolgimento della trama ricordano certe pellicole di fine anni ottanta/inizio anni novanta, dove la dimensione tragica veniva attenuata da un certo gusto degli sceneggiatori e del regista per il grottesco. Questa è la cifra stilistica di Elle, in cui lo stupro dell'inizio non è il fil rouge di tutto il film bensì l’elemento catalizzatore dell’azione, in cui la vittima (la bravissima Isabelle Huppert) mette a nudo un’anaffettività che assurge a paradigma e specchio dei tempi

Se a ciò aggiungiamo le strambe dinamiche di coppia, il vicino di casa stupratore (è lui, lo intuiamo da subito) e il figlio che non si accorge di essere diventato padre di un bambino con colore della pelle diverso dal suo, capiamo di essere davanti ad un film talmente sui generis da poter essere gustato proprio per la sua imprevedibile prevedibilità. Oltre a questo, riesce a tenerci incollati allo schermo per due ore e dieci. Qualche merito bisognerà pur riconoscerglielo. 

Voto: 3 ½ su 5 

(Film visionato l’8 aprile 2017)

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. La riproduzione del titolo, dei testi e delle immagini originali è possibile solo citando con link il sito e l’autore. E’ vietata ogni modifica e utilizzo a scopo commerciale. L’autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Per tal motivo questo non implica l’approvazione dei siti stessi, sui cui contenuti è declinata ogni responsabilità. L'autore, infine, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo andreavighi@inwind.it