venerdì 7 novembre 2014

Novità da Blockbuster - L'evocazione - The Conjuring; Synecdoche, New York; La casa

L’evocazione - The Conjuring 
di James Wan 
con Patrick Wilson, Vera Farmiga, Lili Taylor, Ron Livingston 
Horror, 112 min., USA, 2013 
*** ½ 

Terzo film (dopo Amytiville Horror e The Hounting in Connecticut) basato sulle esperienze dei ricercatori del paranormale Ed e Lorraine Warren, realmente esistiti. In questo caso la coppia aveva aiutato, all’inizio degli anni Settanta, la famiglia Perron a liberarsi e liberare la casa dal demonio. James Wan ha realizzato un film tecnicamente inappuntabile, ricco di soluzioni intelligenti che innovano un genere (l’horror soprannaturale) che sembrava ormai essere arrivato al capolinea. Veniamo proiettati negli anni settanta (ottima la ricostruzione dell’epoca) e misteriose presenze, rumori sinistri, possessioni e porte che cigolano fanno, almeno per una volta, veramente paura. Per tutti quelli che con Paranormal Activity si sono addormentati

Synecdoche, New York 
di Charlie Kaufman 
con Philip Seymour Hoffman, Catherine Keener, Michelle Williams, Samantha Morton 
Drammatico, 124 min., USA, 2008 
** ½ 

Caden (Hoffman) è un regista teatrale che si scopre malato. Non se ne conoscono le cause. Nel mentre vince un importante premio che gli permette di mettere in scena il più grande spettacolo teatrale di tutti i tempi. A causa della paura di morire, Caden lavora alacremente per realizzare una rappresentazione dettagliatissima della sua vita, per darle un senso attraverso l’arte. Il film testimonia la notevole capacità di scrittura di Kaufmann ma anche i limiti di una “trama” che ripropone tematiche d’inizio Novecento (basta aver letto qualche opera di Pirandello). Per cinefili.

La casa (Evil Dead) 
di Fede Alvarez 
con Jane Levy, Shiloh Fernandez, Lou Taylor Pucci, Jessica Lucas 
Horror, 91 min., USA, 2013 
** ½ 

Remake dell’omonimo film del 1981 di Sam Raimi, in questo caso produttore insieme a Bruce Campbell e Robert Tapert (rispettivamente protagonista e produttore della leggendaria pellicola). La storia ripropone tutti gli stilemi del genere splatter. È interessante rilevare come la computer grafica, il cui uso è qui veramente massiccio, riesca a rendere verosimili scene altrimenti irrealizzabili.

2 commenti:

Babol ha detto...

Bellissimo The Conjuring, non male La casa (anche se è sempre meglio recuperare i vecchi classici) mentre alla fine Synecdoche devo ancora vederlo...

L.Z. ha detto...

@ Babol
Synecdoche puoi allegramente evitarlo...

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. La riproduzione del titolo, dei testi e delle immagini originali è possibile solo citando con link il sito e l’autore. E’ vietata ogni modifica e utilizzo a scopo commerciale. L’autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Per tal motivo questo non implica l’approvazione dei siti stessi, sui cui contenuti è declinata ogni responsabilità. L'autore, infine, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo andreavighi@inwind.it