domenica 13 marzo 2011

2001-2010. In ricordo degli anni Zero. 2009

Usa, 22 febbraio
Bollywood sbanca Hollywood

Jamal, diciottenne cresciuto negli slums di Mumbai, partecipa all’edizione indiana di Chi vuol essere milionario? Per rivelarsi all’amata e riscattarla dalla “protezione” di un criminale. È la trama di The Millionaire, pellicola in stile Bollywood diretta dal regista inglese Danny Boyle, che vnce otto Oscar: film, regia, fotografia, montaggio, colonna sonora, canzone originale, sceneggiatura non originale, missaggio del suono.

Italia, 6 aprile
Dopo i crolli, gli avvoltoi

Ore 3.32, scossa di intensità 5.8 della scala Richter a L’Aquila e nei paesi circostanti: 308 morti, 1600 feriti, 65 mila sfollati. A luglio il G8 si svolge nel capoluogo abruzzese e Barack Obama visita le rovine. Sorgono 19 new town. Un anno dopo il sisma il “popolo delle carriole” protesta per le macerie non rimosse dal centro dell’Aquila. Il 2 agosto 2010 arrestate quattro persone nell’ambito di un’inchiesta della procura dell’Aquila su presunte tangenti nella ricostruzione. Indagati due protagonisti della Cricca: Denis Verdini e Riccardo Fusi.

Usa, 28 giugno
Truffa da 50 miliardi di dollari

Condannato a 150 anni di carcere, la massima pena possibile, Bernard Madoff, il finanziere statunitense di 71 anni autore di una frode da 50 miliardi di odio con un meccanismo a piramide con il quale crea una catena che garantisce ampi ritorni a breve termine solo ai primi investitori. I clienti di Madoff erano perlopiù grandi istituti finanziari e investitori istituzionali. Tutti i suoi beni vengono sequestrati e venduti all’asta, scarpe di lusso comprese. L’11 dicembre 2010 il figlio di Madoff, Mark, è trovato impiccato a New York.

Italia, 29 giugno
Il carro merci si trasforma in bomba

Intorno alla mezzanotte nella stazione di Viareggio deraglia ed esplode un treno carico di Gpl. L’incendio investe palazzine e automobili, muoiono sul momento 14 persone, ma nei giorni successivi il numero delle vittime sale a 32. A causare l’incidente, sostiene una nota delle ferrovie, sarebbe stato il cedimento di un carrello di uno dei primi carri cisterna. La procura di Lucca apre un’indagine che coinvolge 18 persone. A Ibtissam Ayad, 21 anni, marocchina, unica superstite della sua famiglia, è concessa la cittadinanza italiana.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. La riproduzione del titolo, dei testi e delle immagini originali è possibile solo citando con link il sito e l’autore. E’ vietata ogni modifica e utilizzo a scopo commerciale. L’autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Per tal motivo questo non implica l’approvazione dei siti stessi, sui cui contenuti è declinata ogni responsabilità. L'autore, infine, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo andreavighi@inwind.it