venerdì 1 aprile 2011

Berlusconi-show a Lampedusa: contestatori minacciati e allontanati

Bagno di folla e applausi per Berlusconi a Lampedusa, accolto come il salvatore della patria capace, con due parole, di risolvere uno dei problemi più pressanti del momento: "In 48-60 ore Lampedusa sarà abitata solo dai lampedusani!".

E a questa promessa ne seguono altre: "una moratoria fiscale, previdenziale e bancaria almeno per un anno finalizzata a trasformare l'isola in zona franca", la costruzione di un casinò e di un campo da golf, più colori al paesaggio, addirittura la candidatura di Lampedusa al Nobel per la pace.

E giù applausi, grida di gioia, ringraziamenti, lacrime di felicità da parte dei presenti per il loro premier-Superman il quale, come da lui stesso dichiarato con solo una punta di compiacimento e sano realismo "ha il vezzo e l'abitudine di risolvere i problemi. Fino a ieri non avevo la soluzione al problema chiara e quindi non mi avevate ancora visto. Poi ho messo a punto un piano." Sì, come con i rifiuti di Napoli.

Comunque, tutto bene quel che finisce bene, con lampedusani felici e contenti.
Non proprio, perchè chi contestava Berlusconi c'era, eccome.


Ma non solo il sindaco di Lampedusa ha intimato ai propri concittadini di non rompere le scatole: "ma che è? togliete 'ste minchia (di cartelloni), che sennò il Presidente non parla", ma addirittura un gruppo di loschi figuri ha minacciato pesantemente i contestatori, come si sente nel filmato:
"Berlusconi è venuto a salvarvi il culo, portate via questi cartelli. Queste telecamere ve le facciamo mangiare, vi ammazziamo come i cani oggi, te lo giuro".

Il tutto con la polizia a pochi metri del tutto indifferente.

1 commenti:

Sandra ha detto...

Condiviso.

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. La riproduzione del titolo, dei testi e delle immagini originali è possibile solo citando con link il sito e l’autore. E’ vietata ogni modifica e utilizzo a scopo commerciale. L’autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Per tal motivo questo non implica l’approvazione dei siti stessi, sui cui contenuti è declinata ogni responsabilità. L'autore, infine, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo andreavighi@inwind.it