giovedì 23 dicembre 2010

Cosa (non) resterà di quest’"anno zero"? I film peggiori del 2010


Si avvicina la fine dell’anno e per molti questo è tempo di classifiche. E allora conformiamoci, facciamole anche noi.

Ecco, per iniziare, i peggiori film del 2010 (ovvero usciti in Italia dopo l’1 gennaio 2010 e rigorosamente visti, e talvolta recensiti, per voi).




7- Fuori controllo




Il podio: verso la palma del più brutto film dell’anno!








And the winner is...

1- A Serbian Film

4 commenti:

Psicologia e Salute ha detto...

Passavo di qui e... complimenti per il Blog
Ti andrebbe di fare uno scambio di link?

Ciao e auguri
Francesco

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

the box a me è piaciuto molto, anche se mi rendo conto di essere uno dei pochi al mondo :)

tra gli altri ho trovato pessimi iron man 2 e final destination 3D davvero atroce. i primi due per fortuna non li ho visti

il mio peggiore dell'anno invece è the american con clooney, davvero mai caduto così in basso.
e poi anche avatar

A.V. ha detto...

Se non hai visto A serbian film e 30 giorni di buio II, allora ti invito a non vederli. Il secondo perchè è un bruttissimo prodotto. Il primo perchè è eccessivo sotto tutti i punti di vista.
The american non l'ho visto e penso lo farò solo se lo passeranno in tele e non avrò niente di meglio da fare. Avatar? Concordo in pieno.

L.Z. ha detto...

Anche io concordo in merito ad avatar

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. La riproduzione del titolo, dei testi e delle immagini originali è possibile solo citando con link il sito e l’autore. E’ vietata ogni modifica e utilizzo a scopo commerciale. L’autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Per tal motivo questo non implica l’approvazione dei siti stessi, sui cui contenuti è declinata ogni responsabilità. L'autore, infine, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo andreavighi@inwind.it